Postato 1 ora fa

Ma guarda, io non credo! Anche perchè al massimo poteva essere la società del gas…

Postato 1 ora fa

Lo dico sempre io…

(Fonte: iago-rotten)

Postato 1 giorno fa
ciao Kon, ho un quesito da porti. ho un problema a sopportare chi esercita una professione, magari ben retribuita, passando le giornate a cazzeggiare su tumblr e a fingersi mentore, filosofo, tuttofare, istrione, magari postando mille foto delle mille cose che fa, creando gif inutili, disquisendo di politica da festa dell'Unità e mostrando un incredibile egocentrismo da sedicenne che mastica ciuingam... no scusa mi sa che proprio tu non mi puoi aiutare :) grazie comunque.
Anonimo ha chiesto

kon-igi:

Che sollievo il fatto che tu abbia scritto ‘disquisire’ con la Q e non con la C.

Postato 1 giorno fa
Doc che pensa lei dell'omeopatia?
Anonimo ha chiesto

kon-igi:

Preferisco non farlo.

Postato 2 giorni fa

Cose che ti affossano il morale

Tu, sei inutile come il governo ombra di Rotondi.

Postato 2 giorni fa
Postato 3 giorni fa
gioschiavinato:

Esiste una leggenda giapponese, secondo cui, ognuno di noi nasce con un filo rosso legato al mignolo sinistro. Questo filo ci lega indissolubilmente alla persona cui siamo destinati, il grande amore, l’anima gemella. Le anime unite dal filo rosso sono destinate, prima o poi, ad incontrarsi. Potranno passare anni, decenni, ma prima o poi le circostanze ci condurranno a questa persona speciale: non si può sfuggire al destino. Neanche le grandi distanze temporali o spaziali potranno impedire alle due persone di incontrarsi. Il filo rosso non potrà essere tagliato o spezzato da nessuno: il legame che simboleggia è forte, indissolubile, e niente e nessuno potrà metterlo alla prova.

gioschiavinato:

Esiste una leggenda giapponese, secondo cui, ognuno di noi nasce con un filo rosso legato al mignolo sinistro. Questo filo ci lega indissolubilmente alla persona cui siamo destinati, il grande amore, l’anima gemella. Le anime unite dal filo rosso sono destinate, prima o poi, ad incontrarsi. Potranno passare anni, decenni, ma prima o poi le circostanze ci condurranno a questa persona speciale: non si può sfuggire al destino. Neanche le grandi distanze temporali o spaziali potranno impedire alle due persone di incontrarsi. Il filo rosso non potrà essere tagliato o spezzato da nessuno: il legame che simboleggia è forte, indissolubile, e niente e nessuno potrà metterlo alla prova.

Postato 3 giorni fa

madonnaliberaprofessionista :

nicconoh :

"A Pasqua non Mangiare l’agnello, mangia il Tuo Vicino."
- Hannibal Lecter ai di Microfoni del TG5 ( x )

A Pasqua farcisci Il Vicino con l’agnello.

Ma il buon Chianti e le fave ci vanno comunque?

Postato 3 giorni fa
Postato 4 giorni fa

Berlusconi non potrà frequentare pregiudicati per via della condanna, praticamente passerà un’anno da solo con il cane Dudù.